Elisabetta FlorenceOnDemand Guida turistica di Firenze

Firenze è meravigliosa e presentarla ai miei ospiti è per me un onore e un grande piacere.
Dopo tanti anni varcare la soglia degli Uffizi, al secondo piano fra i Cani Molossi, risveglia in me un senso di stupore e di appartenenza.
Lavoro come accompagnatrice turistica da 10 anni e da 5 sono Guida Turistica di Firenze.
Mi piacerebbe averti come ospite per portarti a scoprire la Firenze dei Monumenti, dei Musei, ma anche quella delle passeggiate nei giardini rinascimentali.
La Firenze dei laboratori artigianali e delle piccole botteghe, che prevede comunque la pausa gelato...
Sono una viaggiatrice e ho amici in tutto il mondo perché amo lo scambio, culturale e umano.

Visite guidate agli Uffizi

Firenze da non perdere

Un giorno in città. Una bella passeggiata nel centro storico della città e la visita della Galleria degli Uffizi, uno strepitoso edificio cinquecentesco decorato con affreschi e sculture romane. Lì sono esposte le principali opere pittoriche del Rinascimento: Botticelli, Leonardo, Michelangelo e Caravaggio. Se è possibile, ci sarebbe anche la Galleria dell’Accademia, la visita al Davide e i Prigioni di Michelangelo è un’esperienza indimenticabile.
Due giorni in città. Possiamo elaborare insieme un percorso tematico su misura.
Michelangelo e la scultura del Rinascimento, possiamo visitare il Museo Nazionale del Bargello; le Cappelle Medicee, Casa Buonarroti e la Basilica di Santa Croce. Gli ordini mendicanti, Domenicani e Francescani, visitando la Basilica di Santa Maria Novella e quella di Santa Croce. Per i laboratori artigiani e le botteghe tradizionali, consiglio l’Oltrarno. Oltre alle manifatture fiorentine, qui passeggiando si possono raggiungere alcuni capisaldi dell’Arte rinascimentale: la Basilica agostiniana di Santo Spirito progetta da Filippo Brunelleschi e la Cappella Brancacci nella Chiesa di Santa Maria del Carmine, dove Masaccio e Masolino gettano le basi della rappresentazione pittorica moderna. La Famiglia Medici, un tour sulle loro sontuose residenze come Palazzo Medici e Palazzo Pitti che include il Giardino di Boboli. Nella parrocchia dei Medici, la Chiesa di San Lorenzo, lavorano i migliori artisti del primo Rinascimento: Brunelleschi, Donatello e Verrocchio. Mentre per comprendere le origini del manierismo e del barocco la Chiesa di San Lorenzo offre l’impressionante Sagrestia Nuova che Michelangelo crea per accogliere le spoglie dei primi Duchi Medicei e la Biblioteca Laurenziana.

Visite guidate ai piccoli musei

Firenze a misura d'uomo

Piccole situazioni dove ci si sente veramente comodi e si è completamente avvolti dall'opera d'arte.
Fra i Piccoli Musei i miei preferiti sono:
l’Opificio delle Pietre Dure per ammirare manufatti creati con pietre semi preziose; l’emblematico Museo Bardini creato ad inizio Novecento da un abile ed estroso: antiquario, collezionista e commerciante;
il Museo della Specola, il più antico museo scentifico d'Europa espone tra l'altro un'impressionante esposizione di cere settecentesche
Nelle Cappelle Rinascimentali vi è una commistione di architettura, scultura e pittura. Le più significative sono la Cappella Tornabuoni nella Chiesa di Santa Maria Novella; la Cappella Sassetti nella Chiesa di Santa Trinità e la Cappella dei Magi, voluta dai Medici all’interno di Palazzo Medici Riccardi.
I Cenacoli, ovvero la rappresentazione dell’Ultima Cena, a Firenze se ne possono visitare alcuni con molta facilità, tra cui i più belli e meglio conservati sono quelli di Andrea del Castagno, Domenico Ghirlandaio e Andrea del Sarto.
La Farmacia di Santa Maria Novella, oggi una realtà commerciale, fu creata in origine dai frati domenicani, visitandola si respira ancora l’aria dell’antica Infermeria. Lo stesso si può dire per molti laboratori artigianali dove ancora si lavora l’oro, l’argento, le pietre o la pelle secondo l’antica tradizione fiorentina.

Visite guidate Firenze e dintorni

Nella natura

La bellezza paesaggistica di Firenze si apprezza soprattutto dalle colline che circondano la città e da cui si aprono viste mozzafiato. In pochi minuti coi mezzi di trasporto pubblici o in bicicletta si raggiunge:
Piazzale Michelangelo, il punto panoramico più vicino a Firenze, ospita una copia bronzea del David di Michelangelo e può essere il punto di partenza per esplorare il versante collinare dell’Oltrarno da San Niccolò ai Viali dei Colli. Tra stradine tortuose e scorci sorprendenti in pochi minuti si può raggiungere Arcetri, dove Galileo Galilei si ritirò negli ultimi anni della sua vita.
Fiesole: fra chiese, musei e scavi archeologici si può intraprendere un facile percorso di trekking nell’Area Naturale Protetta di Monte Ceceri fra le cave di pietra serena esplorando luoghi in cui Leonardo provava a volare.
I Giardini e le Ville Medicee Castello e Petraia. Le Ville fanno parte dei tanti possedimenti rurali appartenuti alla famiglia Medici fra il XV e XVII secolo. Stupendi giardini all’italiana, con agrumi e piante rare, sono decorati con sculture antiche e rinascimentali.
Un giro in bicicletta ci permette di scoprire le sponde dell’Arno, attraversando il Parco storico e monumentale delle Cascine e l’Oltrarno.
Oltre alle escursioni fuori porta, la Toscana offre degustazioni di ottimi vini dal Chianti alla Costa degli Etruschi, le cave di marmo di Carrara, Lucca e altre località storiche interessanti, piacevoli e fuori dagli itinerari più battuti, come Certaldo, Vinci, Vallombrosa e le Pievi del Chianti.

Concorso fotografico

Concorso fotografico

Ogni anno premio le tre migliori fotografie del concorso con 3 bottiglie di Vino Toscano per ogni vincitore.
I vini sono di Aziende Agricole selezionate:
Rosso di Montalcino Martina 2011
Brunello di Montalcino 2008
Super Tuscan IGP Vida.
Le fotografie devono rientrare in 3 grandi temi:

1) Per cosa resterei in Toscana

2) Reportage: la guida e i suoi ospiti

3) Particolari, dettagli e nature morte.

L’Enoteca Pontevecchio ha scelto per me il vino e si prenderà cura della spedizione.
Contattatemi per maggiori informazioni o seguitemi su Facebook per restare aggiornati.

DICONO DI ME

CONTATTI

Elisabetta Pini - Guida turistica per la Provincia di Firenze - Abilitata in italiano, inglese e spagnolo

Tel +39 333 2742972    E-Mail: info@florenceondemand.com

P.I. 01682590490

Link a Tripadvisor