Il piccolo borgo di Settignano, arrampicato sulle colline fiorentine, è famoso per la sua incantevole vista sulla vallata e su Firenze. Molto amato anche da Gabriele D’Annunzio, è circondato da magnifiche ville e da fortilizi medioevali.

Maestosa su tutte, si erge Villa Gamberaia, nota soprattutto per i suoi incantevoli giardini. Una vera e propria architettura verde, che permette allo spettatore di perdersi completamente nel paesaggio fiorentino e toscano. Nel corso dei secoli ha ispirato studiosi e paesaggisti, uno su tutti il celebre Pietro Porcinai, figlio del capo giardiniere nei primi anni del ‘900, nato e cresciuto circondato da tale bellezza.

Considerata tutt’oggi un capolavoro dell’Arte dei Giardini, Villa Gamberaia è ricca di elementi architettonici d’effetto, come il ninfeo decorato a basso rilievo, parterre d’acqua, suggestivi boschetti “segreti” e piante secolari.



“In nessun altro luogo della mia memoria liquido e solido sono stati mescolati con altrettanta raffinatezza in una dimensione che è umana e tuttavia grandiosa senza pomposità…” Harold Acton 1984



Tour Guidato dalla Guida abilitata Elisabetta Pini per la parte storico artistica e dall’Architetto Paesaggista Ilenia Agresti per la parte inerente a parchi e giardini.



Durata 3 ore. Appuntamento h.10.00 Piazza Niccolo’ Tommaseo, Settignano (FI).

Ingresso 12€. Visita Guidata 20 €